Fabrizio Verrone

Fabrizio Verrone

Fabrizio Verrone - Maestro di Scherma


Cresciuto schermisticamente nella società Circolo Schermistico Dauno di Foggia, all’età di 12 anni debutta nella specialità sciabola ai Campionati italiani di categoria conquistando la medaglia di bronzo.


Nel 1997 vince la medaglia d’argento ai Campionati italiani di categoria, e due anni dopo quella di bronzo.

Nel 2001 e 2002 vince i campionati italiani 3a-4a categoria a squadre, e nel 2002 la medaglia di bronzo a squadre nei Campionati italiani assoluti.

Nella stagione 2002/2003 ottiene la prima convocazione in nazionale e nella stessa stagione si trasferisce presso il Centro Tecnico Federale “Acquacetosa” a Roma.

Negli anni successivi partecipa ai Campionati europei e mondiali, conquista la medaglia di bronzo under 20 in Francia, chiude la stagione internazionale under 20 al 12º posto del ranking mondiale. Nel 2004 conquista un bronzo ai Campionati italiani assoluti a squadre.

Nel 2004 partecipa al ritiro pre-olimpico e dal 2005 entra a far parte del G.S. Fiamme Gialle.

Partecipa a numerose tappe della Coppa del Mondo di scherma a partire dalla stagione 2003/2004. Finalista ai Campionati italiani Assoluti di Varese nel 2008 termina la stagione al 6º posto del ranking italiano Assoluto.

Dopo un lungo periodo di assenza a causa di un grave infortunio, riprende l’attività agonistica ottenendo importanti risultati a livello nazionale. Nel maggio 2010 partecipa e vince la medaglia d’oro alla Coppa Italia che gli apre le porte per gli assoluti di Siracusa dove conquista un quarto posto con la sua squadra, le Fiamme Gialle.

Tra il 2010 e il 2011 presso l’Accademia Nazionale di Scherma a Napoli consegue il Diploma di Istruttore nazionale di scherma alle tre armi ( Fioretto, Sciabola, Spada ). Dopo un percorso di studi durato tre anni il 22 giugno 2013 discute la tesi davanti alla commissione dell’Accademia in “Gestione e management delle società sportive” conseguendo il Diploma di Maestro di scherma.

Il 2 agosto 2014 a Prato si laurea CAMPIONE DEL MONDO MAESTRI INDIVIDUALE E A SQUADRE.

Laureato in economia e management all’università di Roma a breve conseguirà la magistrale in management dello sport.

Commenti chiusi